• Italiano
  • English

Biochimica-Biochimica Applicata

Linee di Ricerca

L’area di Ricerca di Biochimica del Dipartimento si occupa dell’espressione, della purificazione e della caratterizzazione di proteine, con particolare riferimento a proteine di interesse farmaceutico. Il gruppo utilizza in particolare tecniche spettroscopiche (spettroscopia di assorbimento UV-visibile, tecniche di cinetica veloce, spettroscopia di fluorescenza, microspettrofotometria, NMR, dicroismo circolare). Si occupa inoltre della caratterizzazione di tessuti mediante tecniche di proteomica (elettroforesi bidimensionale, spettrometria di massa, tecniche immunochimiche).

Le principali Linee di Ricerca attualmente attive sono:

· Caratterizzazione dell’enzima serina racemasi, responsabile della sintesi del neurotrasmettitore D-serina, con l’obiettivo di caratterizzarne lo spazio conformazionale e il complesso interattoma.

· Caratterizzazione del complesso cisteina sintasi, sviluppo di inibitori a potenziale attività antibiotica, e interazione di O-acetilserina sulfidrilasi con tossine batteriche.

· Caratterizzazione di inibitori covalenti dell’enzima gliceraldeide 3-fosfato deidrogenasi, un possibile bersaglio di farmaci nel trattamento di neoplasie e infezioni.

· Formulazione di metionina gamma-liasi ingegnerizzata chimicamente e geneticamente per approcci terapeutici antitumorali e antibatterici.

· Caratterizzazione di emoproteine e delle loro proprietà di legame dell’ossigeno del CO e dell’NO, anche al fine di ottenerne prodotti biotecnologici.

· Valutazione, mediante tecniche di proteomica, dello stress ossidativo indotto dalla somministrazione in Cavia porcellus di sostituti del sangue dotati di diverse proprietà di legame per l’ossigeno.

· Espressione della proteina alfa-1-antitripsina, sua modificazione chimica e formulazione al fine di ottenere un prodotto ricombinante per la terapia dell’enfisema.

· Valutazione dell’attività stabilizzante di composti di origine naturale e di sintesi nei confronti di proteine amiloidogeniche.

· Identificazione e caratterizzazione di sistemi tossina-antitossina batterici.

· Purificazione, espressione in forma ricombinante e caratterizzazione funzionale di proteine allergeniche.

· Analisi proteomiche di carni e composti vegetali per controllo di processo e adulterazione.

· Attività mitocondriale in condizioni fisiologiche, patologiche e nell’invecchiamento: produzione di specie reattive dell’ossigeno, organizzazione sopramolecolare della catena respiratoria.  (in collaborazione con l'Università degli Studi di Bologna)

Per ulteriori informazioni:

- Prof. Stefano Bruno

- Prof. Barbara Campanini

- Prof. Anna Falasca

- Prof. Claudia Folli

- Prof. Andrea Mozzarelli

Pubblicato Lunedì, 29 Luglio, 2013 - 14:42 | ultima modifica Giovedì, 25 Maggio, 2017 - 15:23